Il mistero e il soprannaturale in due titoli punta e clicca su Nintendo
single.php

Ultimo aggiornamento il 13 Aprile 2021 alle 18:30

Il mistero e il soprannaturale in due titoli punta e clicca su Nintendo

Sono Ghost: Elisa Cameron e The Mysterious Case of Dr. Jekyll and Mr.Hyde, entrambi sviluppati da Ocean Media

I punta e clicca non sono propriamente mainstream, ma offrono l’occasione alle software house di mettersi alla prova soprattutto con la creazioni di ricche scenografie statiche, in cui il gamer deve ritrovare oggetti esattamente come in una Settimana Enigmistica interattiva. In questa recensione torniamo a parlarvi di due titoli di Ocean Media, la cui galleria videoludica offre una certa quantità di videogiochi perfetti per gli amanti del genere. Vi abbiamo già parlato della mini saga di Faircroft’s Antiques, in cui una giovane ricercatrice molto simile a Lara Croft deve risolvere misteri girando per il mondo. La dinamica di gioco è la medesima di Ghost: Elisa Cameron e di The Mysterious Case of Dr. Jekyll and Mr.Hyde, entrambi disponibili su Nintendo Switch.

Leggi anche: Faircroft’s Antiques, su Switch anche la gemella di Lara è a caccia di tesori

Come avevamo già spiegato, Ocean Media ha ricreato lunghe avventure cucite su misura per chi adora passare il tempo in queste storie a metà tra le visual novel e i punta e clicca. D’altra parte il rischio è che, visto un titolo, si sappia a memoria che cosa si troverà in quello dopo. Ghost: Elisa Cameron su Nintendo Switch è un videogioco ideale per chi ama il mistero e il soprannaturale. La nostra protagonista, Elisa Cameron, deve salvare la sorella e il mondo, affrontando cinquanta situazioni diverse, in cui è necessario trovare gli oggetti mancanti. Ad alternare le sessioni di gioco ci sono anche brevi animazioni in cui assisteremo a dialoghi tra NPC, utili per orientarsi in un viaggio enigmatico. Per realizzare il videogioco gli sviluppatori di Ocean Media si sono rifatti al libro Dark Horse.

Leggi anche: The Dark Eye, su Nintendo la saga medievale punta e clicca

L’altro romanzo, un classico della letteratura ottocentesca, da cui ha tratto ispirazione Ocean Media è The Mysterious Case of Dr. Jekyll and Mr.Hyde. Scritto nel 1886, la sua versione gaming è una vera chicca per i seguaci del genere horror. Anche in questo caso l’aspetto più interessante è la resa grafica di decine di situazioni della Londra tardo ottocentesca, con le sue tonalità grigie e misteriose. Purtroppo i due titoli non innovano più di tanto il genere. Disponibili soltanto in inglese sono però un ottimo modo per fare pratica e arricchire il proprio vocabolario.

Leggi anche: Seers Isle, la graphic novel a fumetto. Sette giovani e un’isola misteriosa

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche