A volte ritornano: Instagram reintroduce il conteggio dei like? | The Next Tech
single.php

Ultimo aggiornamento il 17 Aprile 2021 alle 8:01

A volte ritornano: Instagram reintroduce il conteggio dei like?

Un test globale, anche se di piccole dimensioni, consente all'utente di scegliere se tornare all'esperienza del 2019, nascondere i Mi piace per tutti o solo per i suoi post

Il conteggio dei like su Instagram è davvero sparito? Sì e no. Non solo perché gli utenti possono ovviamente visualizzare l’elenco di chi ha messo un cuoricino sotto un video o una foto, un Reels o un filmato IGTV. E disporre dei dati analitici da condividere con chi vogliano. Ma soprattutto perché la piattaforma controllata da Facebook non sembra ancora “aver fatto pace” con sé stessa su questo fronte. Non a caso, l’app sta testando a livello globale ma con un’operazione ristretta una specie di ripescaggio dei Mi piace. Vediamo come funziona.

Le tre opzioni in fase di test

Secondo The Verge la funzionalità dovrebbe dare più controllo agli utenti sul contatore dei like rispetto ai post. La sperimentazione consentirà infatti loro di scegliere di non visualizzare il conteggio sotto i post di chiunque sul social, di “spegnerli” solo sotto ai propri contenuti oppure di lasciare tutto come era fino al 2019, quando i like erano ben visibili e il numero evidente per tutti. Non solo: Menlo Park ha spiegato di essere al lavoro su una simile esperienza anche per Facebook, sebbene non è chiaro come accadrebbe rispetto ai pollicioni sulla piattaforma madre.

Una mossa mai data per definitiva

Il conteggio dei like su Instagram non è infatti oscurato a tutti gli utenti, nel mondo. E in ogni caso l’app non ha mai dato quella mossa per definitiva, raccontandola nel tempo come un test anche se molto esteso e prolungato. All’epoca, spiegò che voleva che gli utenti “focalizzassero sulle foto e sui video condiviso, non sui like che questi raccolgono”, alludendo anche agli effetti psicologici di una vita sempre in evidenza e dell’incessante e frustrante confronto con gli altri.

Gli influencer, che inizialmente si pensava potessero essere fra le categorie più colpite dalla mossa, hanno in realtà molti elementi per valutare l’impatto del loro lavoro e condividerlo con i brand che li ingaggiano, dunque le preoccupazioni del 2019 svanirono rapidamente. Eppure Instagram pensa evidentemente che ciascuno dovrebbe decidere per sé, decidendo se vedere i numeri, se nascondere i propri o se tornare all’Instagram di qualche tempo fa. Anche Facebook aveva testato l’oscuramento dei like nel corso del 2019 ma non se ne era fatto più nulla.

La conferma di Mosseri

L’esperimento è stato confermato dallo stesso capo di Instagram, Adam Mosseri, ex responsabile della bacheca di Facebook e fra i più stretti collaboratore di Mark Zuckerberg: “Stiamo sperimentando una nuova opzione che consente all’utente di decidere quale sia l’esperienza migliore per sé: non vedere il conteggio dei like su nessun post, spegnere i propri o mantenere l’esperienza originale” ha scritto su Twitter. Questo perché se alcuni trovano l’oscuramento molto utile, per altri rimuovere del tutto le indicazioni numeriche rende difficile capire quali siano i post popolari e di tendenza.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche