Tools Up! su PS4: in casa o in giardino siamo veri tuttofare
single.php

Ultimo aggiornamento il 15 Aprile 2021 alle 17:10

Tools Up! su PS4: in casa o in giardino siamo veri tuttofare

Sviluppato da The Knights of Unity, è disponibile con il nuovo DLC Garden Party

Certi titoli sono, diciamo, godibili in single player e diventano spumeggianti in cooperativa. Se siete tipi da il divertimento è meglio in due (o anche di più) Tools Up! è disponibile su PlayStation 4 ed è pronto ad accogliervi con livelli sempre più sfidanti (arricchiti grazie al DLC Garden Party) in cui la vostra azienda di famiglia tuttofare dovrà sistemare case, tinteggiare pareti, mettere ordine, tagliare l’erba in giardino e svolgere tutte quelle mansioni che chi ha fatto almeno un trasloco nella vita sa quanto sbattimento comportino. La ditta in questione non è certamente delle più affidabili: tipi buffi e strambi, che si spostano con un furgone parcheggiato puntualmente contro il palo della luce, come eloquente biglietto da visita. Non saranno i numeri uno, ma passerete ore con i vostri amici a ridere o litigare. Perché, alla fine, anche in cooperativa finisce sempre che a comandare è uno solo.

Leggi anche: Shakes on a Plane, saprete cucinare ad alta quota? Sì, chef!

Tools Up! e via con l’olio di gomito

Sviluppato da The Knights of Unity, Tools Up! è un couch game in cui abbiamo un tempo limitato per rispettare un progetto che ci viene assegnato. Se siete soli o non avete pad a sufficienza, il lavoro in solitaria vi potrà senz’altro stimolare e regalare qualche sessione di gioco divertente, con l’orologio che fa tic-tac e ancora un sacco di cose da fare. La modalità campagna, proprio per far gola a tutti i gamer, dà la possibilità di giocare a tempo o senza alcun limite di secondi. In alternativa c’è l’opzione festa, in cui possiamo scegliere un livello a caso del gioco e completare le mansioni nel minor tempo possibile.

Leggi anche: Moving Out, anche un trasloco può essere divertente (almeno su console)

Quando abbiamo detto che Tools Up! si fa spumeggiante ci riferivamo al chiasso che si potrebbe creare in salotto se, mettiamo, quattro gamer iniziassero una campagna per seguire un progetto edile. L’unione fa la forza, si dice, e infatti è proprio in situazioni simili che si vede lo spirito di gruppo, il senso della leadership e la capacità di lavorare in team. La prima cosa da fare, che siate in single player o in cooperativa, è fiondarsi in casa per raccogliere il progetto da terra: una volta srotolato davanti agli occhi sapremo di che morte morire. I primi livelli della campagna sono abbordabili, anche se gli sviluppatori non si sono sforzati troppo con i tutorial.

Leggi anche: Overcooked! All You Can Eat, pancia mia fatti capanna (su Nintendo)

Da soli? Non ne vale la pena

Disponibile in italiano, Tools Up! si è regalato un pò di longevità aggiungendo il DLC Garden Party, in cui nulla cambia della storia se non per quell’aggiunta del pollice verde. Invece di concentrarsi sugli interni, i gamer dovranno affrontare la cura del verde e dei giardini, facendo attenzione come sempre alle tempistiche. Ci abbiamo provato in single player, ma la dura verità è che, con tanto ben di Dio per divertirsi e bisticciare, vi consigliamo vivamente di optare per Tools Up! soltanto se avete almeno due pad in salotto. Già ci immaginiamo le discussioni (“Fai questo, io faccio quell’altro”, “Col cavolo, a quello penso io!”). Soltanto un esempio basato su fatti realmente accaduti.

Leggi anche: Supermarket Shriek, folli gare nei supermercati sul carrello della spesa

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche