Apple, ecco iOS 14.5 per iPhone | The Next Tech
single.php

Ultimo aggiornamento il 27 Aprile 2021 alle 11:54

Apple rilascia iOS 14.5: nell’aggiornamento di iPhone anche lo sblocco con la mascherina

Fra le altre novità lo strumento per gestire il tracciamento pubblicitario delle app e potenziamenti per Siri, podcast, promemoria. Oltre al supporto per AirTag

Si potrà (finalmente) sbloccare l’iPhone con riconoscimento facciale senza togliere la mascherina. Come? Passando da Apple Watch, a patto che questo sia sbloccato (e che sia dalla Serie 3 in su). Al momento dello sblocco l’orologio vibrerà per fornire un feedback a chi lo indossa e mostrerà sullo schermo un pulsante per, eventualmente, bloccare di nuovo l’iPhone. Tutto questo solo se i due dispositivi sono molto vicini. Questa la novità di Apple più succosa per iOS 14.5 sui nuovi iPhone.

AirTag ed emoji

Potrai poi usare gli AirTag, le etichette smart da agganciare un po’ dappertutto per tenerne traccia sulla piattaforma Dov’è. Il funzionamento dei nuovi dispositivi circolari, presentati nel corso dell’ultimo evento primaverile, lo abbiamo spiegato nel dettaglio qui. E potrai anche utilizzare nuove emoji nella tastiera, con carnagioni diverse per ciascun soggetto, con ulteriori espressioni del viso e modifiche o aggiunte agli oggetti fra cuori, cuffie che diventano AirPods Max e siringhe che si fanno più adeguate al clima di vaccinazione mondiale.

Siri, privacy e podcast

Sono appunto alcune delle nuove funzionalità incluse in iOS 14.5, l’ultimo aggiornamento per iPhone che arriva insieme al quasi gemello iPad OS 14.5, watchOS 7.4, macOS 11.3 Big Sur e tvOS 14.5. Fra le altre novità quelle che riguardano Siri (che annuncia le chiamate in entrata, specificando anche chi sta chiamando, quando l’utente indossa AirPods o cuffie Beats compatibili, effettua chiamate FaceTime di gruppo o verso i contatti di emergenza) e quelle sulla privacy. Arriva infatti, con un certo ritardo, la tecnologia anti-profilazione App Tracking Transparency che dà agli utenti, con un pop-up a cui rispondere simile a quello che già visualizziamo oggi per la geolocalizzazione, la possibilità di controllare quali app possano tracciare l’attività su applicazioni di altre aziende e sui siti a fini pubblicitari. Sì, è la funzionalità che ha mandato Facebook, che da quel tracciamento trae linfa vitale, su tutte le furie. C’è poi la totale riprogettazione dell’app dedicata ai podcast.

Connettività 5G

L’aggiornamento di Apple iOS 14.5 per iPhone è piuttosto ricco, appartiene a quelli intermedi che cadono fra le release più corpose. In termini di connettività, per esempio, ora il supporto dual Sim abilita quella 5G sulla linea che utilizza i dati cellulare sui modelli di iPhone 12. I miglioramenti alla modalità Smart Data ottimizzano ulteriormente l’esperienza su reti 5G per una maggiore durata della batteria e un migliore utilizzo dei dati sui modelli di iPhone 12. E viene abilitato il supporto per il roaming internazionale 5G su gestori che lo consentono, sempre sui modelli di iPhone 12.

Apple Music, mappe, promemoria e gaming su Apple iOS 14.5 per iPhone

Su Apple Music, invece, con iOS 14.5 si possono condividere i propri testi preferiti tramite Messaggi, Facebook e le Storie di Instagram. Chi è iscritto può riprodurre lo snippet in Messaggi senza abbandonare la conversazione. L’opzione “Classifiche città” consente inoltre di vedere la musica più popolare in oltre 100 città di tutto il mondo. Sulle Mappe, invece, si può condividere una stima dell’orario di arrivo (in bici, a piedi o in auto), chiedendo a Siri o selezionando l’opzione “Condividi arrivo” sulla scheda dell’itinerario, nella parte inferiore della schermata. I promemoria si possono ora ordinare in base al titolo, alla priorità, alla scadenza o alla data di creazione, la velocità di riproduzione delle traduzioni si può regolare tenendo premuto a lungo il pulsante di riproduzione e parlando di gaming arriva anche il supporto per i controller Xbox Series X|S Wireless o Sony PS5 DualSense Wireless.

Bug risolti

Come sempre, l’aggiornamento risolve anche alcuni bug e problemi vari. Fra i più fastidiosi la situazione in cui i messaggi in fondo a un thread, in alcuni casi, potevano essere nascosti dalla tastiera, quella in cui non era possibile disattivare il portachiavi iCloud o quella per cui i promemoria creati con Siri potevano essere impostati in modo errato al mattino presto. Infine l’aggiornamento ricalibrerà la capacità massima e le prestazioni massime sui modelli di iPhone 11 per risolvere le stime inaccurate di rilevamento dello stato della batteria di alcuni utenti e ridurrà la comparsa di un fioco bagliore a livelli di luminosità ridotti dello schermo con sfondi scuri sui modelli di iPhone 12.

Apple iOS 14.5 per iPhone: come si installa

L’aggiornamento, come al solito, passa da Impostazioni > Generali > Aggiornamento software. Occorre avere a disposizione una connessione WI-Fi per scaricarlo e il telefono in carica. Il nuovo firmware è compatibile con gli iPhone già compatibili con iOS 14: tutti i modelli a partire dall’iPhone 6S e tutti gli iPad a partire dall’iPad Air 2.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche