Stranger Things, ecco il tour dal vivo a L.A. | The Next Tech
single.php

Ultimo aggiornamento il 30 agosto 2020 alle 8:00

Stranger Things, ecco il tour dal vivo a L.A.

Il set della serie di Netflix prende vita a downtown, lanciando anche un nuovo modello di intrattenimento che mescola teatro e parco a tema. E ci sarà la quinta stagione

La notizia, intanto, è che “Stranger Things”, la serie-record di Netflix che impasta fantascienza e nostalgia per gli anni Ottanta, oltre alla quarta stagione ne avrà pure una quinta. Se da metà settembre dovrebbero infatti ricominciare le riprese in Georgia dopo lo stop dello scorso marzo legato alla pandemia, per lanciare la quarta stagione sulla piattaforma nei primi mesi del prossimo anno, c’è la certezza che le vicende di Undi, Mike, Joyce e Hopper godranno in futuro di altri episodi. La bravissima Millie Bobby Brown e giovani colleghi sono dunque pronti a rianimare il teen drama dalle tinte sovrannaturali e dalle venature umoristiche firmato dai fratelli Matt e Ross Duffer che promette di farci compagnia almeno per un paio di anni ancora.

L’attrazione a L.A.

Nel frattempo Netflix ha pensato a un’esperienza immersiva per tutti i fan della serie. Un po’ come accade per i tour nei grandi studios cinematografici della città, la piattaforma ha costruito a Los Angeles una particolare attrazione “drive-through” da vivere in auto, in piena sicurezza. Con la propria automobile i visitatori potranno godere di un tour di un’ora sui luoghi più significativi della terza stagione, perfettamente ricostruiti: si va dallo scintillante “centro commerciale” Starcourt Mall ai laboratori russi nascosti nelle sue viscere fino all’inquietante Sottosopra. Attori e figuranti reciteranno alcuni passaggi-chiave degli episodi e non mancheranno effetti speciali in totale sintonia con quanto visto sul piccolo schermo.

L’esperienza si chiama “Stranger Things-The drive-into experience”, è stata ideata con la collaborazione di Fever e Secret Cinema, specializzate in eventi di questo tipo. Il parco aprirà i battenti a ottobre: è collocato in una serie di edifici a Downtown L.A. e i biglietti costeranno 59 dollari ad autovettura (anche se dovrebbero essere proposte offerte diverse, non è ancora chiaro di che genere). Prevendite aperte dal 26 agosto.

Il futuro delle esperienze a tema?

Una proposta particolare: una via di mezzo fra un parco a tema, un drive-in e una rappresentazione teatrale da vivere nel privato della propria automobile. Più piccola e magari accessibile anche nelle aree cittadine o non troppo lontano. Un format impegnativo, ovviamente, che per certi versi mescola sapori anche piuttosto vecchi ma che ad alti livelli di cura e dettaglio potrebbe rappresentare una strada per il futuro dell’intrattenimento. Un modo, spiega The Verge, per “placare la fame di eventi dal vivo fornendo un’esperienza sicura e realizzata con attenzione”.

L’amatissima serie originale creata dai fratelli Duffer prenderà vita in una produzione teatrale immersiva, completa di straordinari set, attori in costume ed effetti sorprendenti – spiega la piattaforma di streaming guidata da Reed Hastings – dopo l’ingresso gli ospiti guideranno i loro veicoli a gruppi di 24 auto attraverso un’esperienza multilivello, fermandosi per alcuni momenti mentre alcune scene verranno recitate intorno a loro. Saranno poi guidati verso la successiva, dove potranno parcheggiare per godersi un altro capitolo della storia”. Tutto molto bello, ma occhio al Demogorgone.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter