immagine-preview

Feb 9, 2018

MWC2018 | Evleaks svela l’aspetto del Galaxy S9

La conferenza di lancio è fissata il 25 febbraio. Ma via Twitter filtrano già le immagini e le colorazioni del prossimo smartphone Samsung

Quando Evan Blass dice la sua, c’è da fidarsi: il più celebre dei leaker, ovvero quegli addetti ai lavori che anticipano grazie ai loro contatti tutti gli annunci del mondo mobile, ha pubblicato su Twitter le immagini che ritraggono il prossimo smartphone Samsung. Quel Galaxy S9 che sarà annunciato il 25 febbraio a Barcellona, alla vigilia del Mobile World Congress, ma che oggi possiamo già ammirare in quasi tutti i suoi dettagli.

 

Lilac purple e coral blue

Dalle foto pubblicate sull’account @evleaks possiamo dedurre molto del nuovo smartphone (all’appello manca solo la colorazione più standard, quella grigia, che dovrebbe essere quasi identica a quella del Galaxy S8). Ad esempio abbiamo la conferma di quanto avevamo già scritto su queste pagine, ovvero che tra Galaxy S9 e S9+ ci sarà una differenza sostanziale per quanto attiene la fotocamera posteriore visto che sul primo è singola mentre sul secondo è doppia.

 

Questo potrebbe spiegare anche qualcosa di più su quanto si diceva a proposito di focale variabile: i rumors diffusisi fino a oggi probabilmente facevano riferimento alle diverse configurazioni dei vari sensori montati, ma vedremo poi a fine mese quale sarà la verità a tal proposito. In ogni caso è palese che ci sarà una differenza nella configurazione dei due smartphone e, altro particolare non da poco, il lettore di impronte torna a una più ortodossa e logica posizione sotto il sensore fotografico. Un’ottima notizia, dopo l’infelice soluzione adottata su S8.

Le due colorazioni sono però l’aspetto più evidente del Galaxy S9 da notare nelle foto: il viola e il blu ritratti sembrano garantire un aspetto decisamente elegante, in linea con quanto visto su S8, con frontale e posteriore in vetro e cornice in metallo che quest’anno è tono su tono.

Quante fotocamere sul frontale?

Lo schermo da 18:9 quasi privo di cornici e il design leggermente più squadrato del Galaxy S9, almeno a giudicare da queste immagini, sembrano una via di mezzo tra S8 e Note 8. Il risultato è molto gradevole, ma c’è un altro particolare da notare nelle foto: sulla parte superiore ci sono moltissimi sensori a fare da cornice alla capsula auricolare.

Non sappiamo per certo, ancora, se Samsung abbia deciso di montare due fotocamere anteriori per migliorare la qualità dei selfie o se, invece, non abbia deciso di rincorrere Apple sul sentiero del riconoscimento facciale avanzato: quello impiegato dalla coreana su S8, che legge la retina, è meno intuitivo da usare del FaceID, dunque magari ci sarà un nuovo passo avanti in questa direzione che combini le due tecnologie (retina e forma del viso) per semplificare le operazioni di sblocco.

 

Dettagli che saran chiariti a Barcellona, anche se non è escluso che qualche altra indiscrezione faccia luce su questo aspetto. Di sicuro il Galaxy S9 sembra un prodotto molto interessante, che si appresta a monopolizzare l’attenzione degli addetti ai lavori e degli appassionati in occasione del MWC2018. Forse anche per questo altri marchi concorrenti hanno deciso di rimandare alla primavera i propri annunci, così da ritagliarsi un giorno in cui i giornalisti possano dedicarsi esclusivamente alle loro novità.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter