immagine-preview

Feb 19, 2019

Apple, come saranno i nuovi iPhone

Tutte le indiscrezioni sulle novità della Mela fra la primavera e l'autunno, dagli iPad ai rinnovati AirPods

Grosse novità in arrivo per Apple in primavera. Oltre alla preview del suo servizio di film e serie in streaming, che abbiamo già visto, all’evento del prossimo 22 marzo la Mela dovrebbe presentare alcuni nuovi gadget. Vediamo quali sono.

I nuovi iPad

Su tutti i nuovi iPad. Si tratterà di quelli di fascia media, cioè dei modelli aggiornati da 9,7 pollici che, supportando Apple Pencil e Smart Keyboard, dovrebbero almeno in parte avvicinarsi alla gamma dei Pro. Ma che dovrebbero tuttavia aumentare anche la diagonale, spingendosi fino a 10,2 pollici grazie alle cornici più sottili e dunque mantenendo le precedenti dimensioni. Non solo: dovrebbe arrivare anche la quinta generazione dell’amato iPad mini, fermo ormai da quattro anni. Non troppo diverso in chiave estetica, dovrebbe però montare un processore A10 Fusion.

AirPower e AirPods wireless

Sul piatto anche un altro prodotto molto atteso: AirPower, il tappetino per la ricarica wireless di più dispositivi in contemporanea, Apple Watch incluso. Svelato anni fa, se ne sono perse le tracce in tutti gli eventi più recenti. Insieme a lui, e d’altronde la ragione dei ritardi è forse proprio questa, sbarcheranno anche i rinnovati AirPods. I nuovi auricolari saranno infatti in grado di ricaricarsi senza fili e arriveranno anche in nero, con un rivestimento che ne migliorerà la presa e rivisitati sotto l’aspetto dell’audio, con bassi più profondi e in generale una resa più precisa.

Gli iPhone 2019

Nel frattempo, però, iniziano a trapelare indiscrezioni certo meno fondate ma forse più interessanti sui prossimi modelli di iPhone, che Cupertino svelerà come sempre solo a settembre con la nuova versione del suo sistema operativo (che però si vedrà già alla Wwdc di giugno). A diffonderle il solito Ming-Chi Kuo, del quale c’è abbastanza da fidarsi visto che ci ha azzeccato diverse volte, comprese le dimensioni e caratteristiche degli iPhone Xs.

Secondo la nuova nota dell’analista, diffusa da 9to5Mac e MacRumors, i nuovi modelli sfoggeranno le stesse dimensioni di quelli attuali e manterranno i “notch”, cioè le tacche in alto che ospitano i sensori e la fotocamera frontale. Il successore dell’iPhone XR manterrà anch’esso la stessa diagonale da 6,1 pollici e continuerà a montare un display Lcd, anziché allinearsi agli Oled come i fratelli maggiori. Tutti i telefoni saranno equipaggiati con un sistema di riconoscimento facciale potenziato, una batteria più capiente che assicurerà maggiore autonomia, specifiche di connettività anche in questo caso potenziate anche per la navigazione al chiuso oltre alla ricarica inversa, come nel caso del Mate 20 Pro di Huawei, per trasformare cioè il telefono in un power bank. Infine niente presa Usb-C: i nuovi iPhone manterranno la porta Lightning.

Le altre novità

Fra le altre indiscrezioni l’arrivo – fra la primavera e l’autunno – di un aggiornamento dell’iPod touch, anche questo attesissimo, un nuovo MacBook Pro da 16 pollici, un monitor esterno con risoluzione 6K e un Mac Pro più facilmente aggiornabile.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter