Il Piccolo Principe rivive in LUNA The Shadow Dust | The Next Tech
single.php

Ultimo aggiornamento il 26 ottobre 2020 alle 16:01

Il Piccolo Principe rivive in LUNA The Shadow Dust

Frutto del crowdfunding cui hanno partecipato 1.110 sostenitori con 17.570 sterline, è oggi un'avventura grafica di gran classe

Un’opera incredibilmente poetica e trasognata, che chiama in gioco il bene, il male, un mondo decadente, forze più grandi di noi, sentimenti contrapposti e, al centro di tutto, un bambino che si troverà proprio malgrado a dover mettere da parte la spensieratezza della sua età per avventurarsi in un viaggio che lo farà crescere. LUNA The Shadow Dust è la versione moderna e videoludica del bellissimo Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry.

 

 

Opera prima della startup innovativa Lantern Studio, che si compone appena di quattro persone – Beidi Guo (Art Director), Fox (Project Manager), Wang Guan (Programmer) e Wang Qian (Music Composer) -, LUNA The Shadow Dust è stato sviluppato grazie al crowdfunding online su Kickstarter. In totale, 1.110 sostenitori hanno contribuito con 17.570 sterline per aiutare a realizzare questo progetto. Il risultato è un punta e clicca a dir poco ispirato in cui gli autori sono riusciti nell’obbiettivo di rendere il gioco affascinante e avvolgente senza nemmeno scrivere mezza riga di testo.

Leggi anche: Horace, una startup di due persone risveglia l’uomo bicentenario

Tutto è stato affidato infatti alle animazioni, ai filmati e alle musiche. Il comparto artistico e sonoro sono davvero di ottimo livello e non hanno nulla da invidiare alle produzioni tripla A, soprattutto se si considera la natura budget del videogame in questione. Un vero e proprio cartone animato virtuale che ha richiesto ai quattro ragazzi di Lantern Studio di approntare animazioni da 12 fotogrammi al secondo, 3 livelli per fotogramma, per un totale di oltre 250 animazioni e 20 minuti di sequenze animate.

Il risultato lascia davvero senza parole. Perché LUNA The Shadow Dust non solo è bellissimo per via dello stile, ma anche per il suo incredibile immaginario. Qua e là non mancano i rimandi al maestro dell’animazione nipponica Hayao Miyazaki – è vero -, ma non sono mai derivativi e pigri, venendo incastonati in un’opera che sprizza originalità da tutti i pori… Anzi, da ogni fotogramma. A livello ludico, LUNA The Shadow Dust è un punta e clicca in cui occorre risolvere piccoli enigmi per andare avanti, tutti basati sul connubio tra il mondo della luce e quello delle ombre.

Leggi anche: Röki, viaggio onirico creato dalla startup degli ex di Horizon Zero Dawn

La strana creatura che accompagna il protagonista, simile a un gatto ciccione, ha il potere di trasformarsi in un’ombra, o di moltiplicarsi e sarà spesso la chiave di volta di molteplici rompicapo. Già disponibile sui dispositivi Microsoft Windows, Linux, MacOS, Classic Mac OS, l’arrivo ora di LUNA The Shadow Dust su Switch non potrà che fare felici tutti i possessori dell’ibrida Nintendo che negli ultimi tempi sta consentendo alle avventure grafiche – sempre più numerose su Nintendo eShop – di rivivere una seconda giovinezza. Un titolo da non mancare: correte a comprarlo.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche