Coronacrisis, da Sony PlayStation fondo da 10 milioni per sviluppatori indie
single.php

Ultimo aggiornamento il 16 aprile 2020 alle 10:43

Coronacrisis, da Sony PlayStation fondo da 10 milioni per sviluppatori indie

E da oggi, in merito all'iniziativa Play at home, due videogiochi gratis per tutti

La crisi che seguirà la pandemia, quella che negli Stati Uniti chiamano già “Coronacrisis”, sembra destinata a travolgere, con una forza inusitata, ogni comparto. Anche quello videoludico. Per mettere al sicuro le etichette meno solide dal punto di vista finanziario, le startup e gli studi indipendenti (“indie”), Sony PlayStation ha annunciato un fondo da 10 milioni di dollari.

Leggi anche: Covid-19 | Bungie, la software house di Destiny raccoglie soldi per i medici

L’annuncio del Fondo di Sony PlayStation

“Gli sviluppatori indipendenti sono il cuore e l’anima della community dei videogiocatori e siamo coscienti delle difficoltà e delle ristrettezze economiche a cui molti studi più piccoli sono costretti a far fronte”, ha dichiarato il presidente di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan. “Per questo, Sony PlayStation ha istituito un fondo che li sostenga in questo periodo. Abbiamo destinato 10 milioni di dollari per aiutare i nostri partner di sviluppo indipendenti”.

Leggi anche: Coronavirus, De Luca diventa un videogioco. Lanciafiamme sui neolaureati

“Ulteriori informazioni sul fondo – ha aggiunto Ryan – inclusi i criteri di partecipazione, saranno presto disponibili. Durante questi giorni di distanziamento fisico, gli appassionati si sono rivolti al gaming per trovare un momento di svago e di divertimento. Noi di Sony Interactive Entertainment abbiamo l’onore di fornire questa forma di intrattenimento. Sappiamo che si tratta solo di un piccolo passo e siamo grati di poter offrire questo sostegno ai nostri giocatori, alle nostre communities e ai nostri partner”.

L’iniziativa Play at home: giochi gratis su Sony PlayStation

Tutto ciò, spiegano sempre da Sony PlayStation, fa parte della strategia elaborata dall’etichetta nipponica nell’aderire all’iniziativa Play at home (#playathome) promossa dall’Organizzazione mondiale della Sanità. “A sostegno dell’iniziativa Gioca a casa, PlayStation vuole provare a trasformare possibili momenti di noia in divertimento, offrendo Uncharted: The Nathan Drake Collection e Journey, gratis per un periodo limitato di tempo e tramite download digitale, dal 16 aprile alle ore 1:00am CEST al 6 maggio 2020 alle ore 1:00am CEST . Una volta riscattati i giochi, saranno tuoi”.

Leggi anche: Coronavirus, anche PlayStation rallenta i download

Download più lenti per preservare la Rete

“In linea con l’obiettivo di SIE di preservare l’accesso a Internet negli Stati Uniti e in Europa – continua Ryan – i download dei giochi potrebbero richiedere più tempo; apprezziamo la comprensione della nostra community nei confronti di queste misure, adottate nel tentativo di preservare l’accesso per tutti”.

Leggi anche: Pokémon Go cambia le regole, per rispettare la quarantena da Coronavirus

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter