Jackbox Party Pack 7: su Nintendo un set di minigiochi da salotto
single.php

Ultimo aggiornamento il 29 ottobre 2020 alle 18:30

Jackbox Party Pack 7: su Nintendo un set di minigiochi da salotto

Il titolo ideale per famiglie numerose. Cinque videogiochi per tirar tardi la notte

Le drammatiche circostanze attuali ci impongono di rimanere in casa il più possibile. E quando capita che ci prende la malinconia, i videogiochi possono offrire valide occasioni per svagarsi con fidanzati, fidanzate, fratelli, sorelle o genitori. Questa volta StartupItalia vi propone un titolo che ne contiene addirittura cinque da godersi in multiplayerJackbox Party Pack 7, sviluppato da Jackbox Games, è il tradizionale raccoglitore di mini giochi ideali per divertirsi in compagnia.

Leggi anche: FIFA o PES? Alpaca Ball: Allstars! Fate scendere in campo i camelidi

Jackbox Party Pack 7: pronti al week end?

Jackbox Party Pack 7 è il titolo da week end. Oggi vi divertirete con famigliari e congiunti stretti, un domani con gli amici quando questa brutta situazione sarà finita. Ma andiamo al sodo: quali sono i minigiochi presenti in questa edizione? Partiamo da Quiplash 3: una conferma, per chi conosce la saga, che torna con una sfida alle battute più divertenti. In buona sostanza i giocatori (minimo 3) devono completare frasi o rispondere a domande nella maniera più divertente possibile. Il tutto verrà poi messo ai voti per capire la più spassosa.

Leggi anche: Supermarket Shriek, folli gare nei supermercati sul carrello della spesa

Il secondo minigioco di Jackbox Party Pack 7 è The Devils and the Details: anche in questo caso almeno 3 giocatori devono mettersi nei panni di una famiglia di piccoli diavoletti alle prese con la vita in un quartiere di umani. In questo caso varrà sia lo spirito di gruppo – più ci si comporterà bene più punti famiglia di guadagneranno – sia l’egoismo che, ci scommettiamo, farà compiere qualche corbelleria.

Leggi anche: Bake ‘n Switch, su Nintendo l’assalto ai forni salverà il mondo dalla muffa

Supereroi e discorsi imbarazzanti

Champ’d Up è una gara che potrebbe benissimo riproporsi in un gioco da tavolo. I giocatori (minimo due) devono disegnare un supereroe e la sua nemesi. Una volta completato ogni membro del duo dovrà sfidare l’omologo dell’avversario. Anche in questa situazione si andrà per votazione. Chissà che ripicche ne nasceranno…

Leggi anche: Noia da #iorestoacasa? Ecco sei giochi per combatterla su Switch e PS4

Talking Points è forse la chicca di Jackbox Party Pack 7. Se vi imbarazza parlare anche di fronte a tre persone, questo titolo popolerà i vostri incubi. Ogni giocatore dovrà improvvisare un discorso in pubblico basandosi su slide non sue, ma orchestrate dall’assistente di turno (leggi un altro giocatore). In ogni momento dello speech ci sarà la possibilità di votare come in un talent. Infine c’è Blather’ Round, una versione videoludica del gioco da tavolo Taboo. Indovinata la cosa che il giocatore vi sta descrivendo. Vi sembra facile? Poveri illusi…

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche