Black Friday: italiani spendaccioni e andranno nei negozi, in barba al Covid
single.php

Ultimo aggiornamento il 19 novembre 2020 alle 6:59

Black Friday: italiani più spendaccioni. E andranno nei negozi, in barba al Covid

Nonostante l'epidemia, le zone rosse e i Dpcm, l’80% degli italiani sostiene di volere fare acquisti in negozi fisici e di questi la metà comprerà anche online

Se leggete quotidianamente StartupItalia saprete che quest’anno stiamo seguendo con interesse i sondaggi sul Black Friday, perché, per la particolare situazione che si è venuta a creare, e che somma al periodo degli acquisti la chiusura dei negozi fisici, potremmo essere di fronte a un vero e proprio record di vendite per l’eCommerce. Un risultato insomma senza eguali. E molti indicatori e report lasciano supporre sarà proprio così. Si muove invece in senso opposto il sondaggio che Tiendeo.it, compagnia attiva nei servizi drive-to-store per il settore retail, ha svolto sui tre Paesi mediterranei maggiormente colpiti dalla seconda ondata del Covid-19 e assoggettati a nuove misure restrittive: Italia, Francia e Spagna.

Leggi anche: WhatsApp, arriva il tasto per lo shopping

Che Black Friday sarà?

Ebbene, per gli analisti di Tiendeo.it, anzitutto gli italiani saranno i consumatori che spenderanno maggiormente, abbandonando quindi la ritrosia alla spesa che aveva caratterizzato l’intero 2020 per via delle tante incertezze sul futuro. Ma, il dato che sorprende maggiormente, è che gli italiani correranno a fare acquisti – dove possibile, visto che i Dpcm e i regolamenti regionali hanno chiuso negozi e centri commerciali – nei negozi fisici, preferendoli comunque agli store digitale. Ma andiamo con ordine.

Leggi anche: BlackFriday tra Covid e Dpcm. C’è chi scommette sarà da record (per l’eCommerce)

Gli italiani  compreranno di più

Otto consumatori italiani su 10 faranno acquisti durante questo Black Friday. Un atteggiamento più parsimonioso arriva invece dai consumatori di Spagna e Francia, che sembrano maggiormente intenzionati a contenere i propri acquisti, almeno in occasione del Black Friday: per quanto riguarda la penisola iberica la percentuale di consumatori intenzionati ad acquistare scende al 73%, e la distanza si allunga ulteriormente con i cugini d’Oltralpe (63%).

E non abbandonano il negozio tradizionale

Ma la vera sorpresa arriva scorrendo altri dati. L’80% degli italiani farà acquisti in negozi fisici, e di questi la metà comprerà anche online. Solo il restante 20% ha intenzione di fare acquisti esclusivamente online. In Spagna e in Francia invece, il 30% si dedicherà ad acquisti esclusivamente online durante il Black Friday. L’Italia si rivela il paese meno digital dei tre questo anche perché l’esperienza del negozio offline rimane irrinunciabile, malgrado il lockdown.

Leggi anche: BlackFriday | Come posizionarsi (e vendere di più) su Amazon

Niente acquisti impulsivi né regali di Natale

Se è vero che gli italiani faranno shopping approfittando del Black Friday, è anche vero che per il 45% si tratterà quasi esclusivamente di acquisti di prodotti necessari o che si trovano in super offerta (44%). Quest’anno non c’è spazio per gli acquisti impulsivi e per esaudire desideri: si compra solo lo stretto indispensabile. «La pandemia ha avuto un impatto significativo sugli acquisti impulsivi a cui siamo abituati durante i periodi di saldi e Black Friday. La crisi ci ha insegnato a risparmiare e controllare le  spese. Per questo, tutti gli acquisti sono ora sottoposti a una maggiore pianificazione, e il Black Friday non sarà un’eccezione.» affermano da Tiendeo. Solo il 10% dei consumatori ha intenzione di comprare i regali di Natale durante il Black Friday. I più rimandano a tempi migliori.

Leggi anche: Che BlackFriday sarà col Covid? Digitale e tech (brindano Amazon&Co)

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter

  • Ti potrebbe interessare anche